Una mostra da non perdere per i visitatori di Friuli Doc. "Calligaro: il linguaggio visivo come avventura" aperta fino al 13 settembre 2020

A Casa Cavazzini trecento opere, tra grafica e pittura

Friuli Doc è l’occasione per visitare la mostra che rende omaggio a una delle figure artistiche più complesse e strutturate del panorama artistico nazionale, il friulano Renato Calligaro (Buja, 1928) pittore, vignettista satirico, disegnatore e illustratore, ideatore di raffinate storie a fumetti.

Ospitata in Casa Cavazzini, sede del Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Udine, la mostra Calligaro: il linguaggio visivo come avventura accoglie oltre trecento lavori di diversa natura tra pittura e grafica e costituisce l’occasione per ripercorrere tutta la carriera dell’artista mettendo in relazione tra loro la produzione di tavole satiriche o a fumetti con le opere pittoriche.

Con la sua continua capacità di interscambio di livelli comunicativi diversi, Calligaro ha rappresentato, a partire dagli anni ’60, una delle voci contemporanee più originali.

L'esperienza di vita, parte in Europa e parte in America Latina, l'esercizio continuo di discipline diverse e gli interessi teorici che hanno sempre contraddistinto il suo lavoro, gli hanno permesso di elaborare una rappresentazione efficace e personalissima della crisi della modernità.

La mostra è curata da Paola Bristot, Vania Gransinigh e Vanja Strukelj.

 


Si richiede la prenotazione:
- prenotazione telefonica: +39 0432 1272591
- prenotazione ed acquisto online, info su: www.civicimuseiudine.it/it/visita/orari-tickets

Per la sicurezza dei visitatori e degli operatori, gli ingressi al Museo sono contingentati e scaglionati ogni 30 minuti.

E’ necessario mantenere il distanziamento sociale ed essere muniti di mascherina.

Comune di Udine Regione FVG Turismo FVG Camera Commercio Udine e Pordenone Confartigianato Udine Logo confcommercio Logo CNA Logo Confesercenti

NOTE! This site uses cookies and similar technologies. If you not change browser settings, you agree to it. Learn more.

#FriuliDoc27